LUMIX G1.-

Panasonic Lumix G1, la prima fotocamera digitale ad ottiche intercambiabili in formato Micro Quattro Terzi 5-11-2008

DA TUTTO DIGITALE, SI RIPORTA:


lumixg1

“Grande interesse per la nuova Panasonic Lumix G1, la prima fotocamera digitale a obiettivi intercambiabili basata su standard Micro Quattro Terzi, piccola e leggera versatilità di una reflex, con ottiche intercambiabili, in un corpo di appena 385 grammi e 124×83.6×45.2 millimetri: stiamo parlando della nuova Panasonic Lumix G1, la prima macchina fotografica ad ottiche intercambiabili basata sul formato Micro Quattro Terzi, appena apparsa sul mercato e già sulla bocca di tutti i fotografi. Una macchina che inaugura una nuova categoria di fotocamere e che costituisce un miracolo di miniaturizzazione, possibile utilizzando un attacco delle lenti di diametro inferiore di circa 6 mm rispetto alle reflex in standard Quattro Terzi e rinunciando a specchio e pentaprisma. In tal modo, è possibile dimezzare la flangia posteriore (cioè la distanza tra l’innesto e la superficie del sensore) e realizzare un corpo molto compatto.
La nuova macchina vanta diverse caratteristiche interessanti, ad iniziare da un sensore Live MOS da 12.1 MP effettivi con sistema di pulizia a vibrazioni, per proseguire con un mirino elettronico di nuova concezione con risoluzione equivalente a 1.44 MP, monitor LCD orientabile da 3 pollici, con ampio angolo visuale, copertura del 100%, risoluzione di 460.000 pixel e funzione Full time Live View.
La camera offre funzioni manuali complete, con controllo dell’esposizione PASM, fuoco automatico (con rilevazione a contrasto) e manuale e bilanciamento del bianco in 7 posizioni più auto e manuale. A fianco a queste possibilità di utilizzo, la G1 dispone di un’ampia offerta di controlli automatici, come ad esempio la modalità iA – di serie anche sulle fotocamere compatte della casa – che gestisce Face detection, AF tracking, Intelligent scene selector, Intelligent exposure, Intelligent ISO control e Mega OIS; a disposizione del fotografo anche 26 modalità scene. La G1 può scattare in RAW e Jpeg con velocità massima pari a 3 frame al secondo; i file vengono scritti su scheda SD o SDHC.
L’ottica in dotazione è un 14-45 mm f/3.5-5.6, equivalente ad un 28-90 in formato 35mm: a disposizione anche un zoom 45-200 mm f/4.0-5.6 equivalente ad un 90-400 mm; entrambi gli obiettivi offrono lo stabilizzatore ottico Mega OIS e possono montare filtri da 52 mm di diametro. Con un anello adattatore opzionale, inoltre, possono essere utilizzate anche ottiche in formato Quattro Terzi.
La nuova Panasonic Lumix G1 – che dispone anche di un’uscita miniHDMI – è introdotta sul mercato in questi giorni, al prezzo suggerito di 749 euro, in kit con l’ottica 14-45 mm; è disponibile in nero, blu e rosso.” www.panasonic.it

NOSTRO COMMENTO: PROVARE PER CREDERE!



Categorie:Fotografia

Tag:, , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: